Test

Casalattico
Casalattico Casalattico è il meno popoloso dei tredici comuni della Valle di Comino. Secondo la tradizione, assunse questo nome dall'illustre cittadino Pomponio Attico, fraterno amico e cognato di Cicerone, che possedeva una villa nell'odierna località Montattico. In epoca romana questo territorio appartenne alla "gens" Pomponia, ma è soltanto nel 1305 che appare ufficialmente il nome di Casale Attico in un documento ufficiale.

Oggi il paese si trova diviso in due parti: quella inferiore, che racchiude il borgo antico con strade strette ed irregolari, e quella superiore di aspetto decisamente più moderno. Casalattico ha conosciuto una forte emigrazione, e oggi, coloro che sono stati costretti a partire non rinunciano a farvi ritorno durante l'estate.

Tra gli emigranti più famosi e fortunati, originari di questa terra, troviamo Carmine Forte, detto Charles, emigrato in Gran Bretagna e qui divenuto proprietario di una catena di alberghi e ristoranti nota in tutto il mondo, insignito del titolo di baronetto dalla Regina Elisabetta. In paese, da visitare, è la Parrocchiale, che conserva varie pregevoli tele del polacco Taddeo Kuntz e della Scuola Napoletana del Santafede, artisti del XVI sec. che avevano qui la loro bottega.

A pochi chilometri dal centro, la frazione di Montattico è base di partenza per suggestivi itinerari a piedi nel massiccio dei monti Obachelle e Marro. Gemellato con: Twinned with Naas (Irlanda)
Informazioni
Image Sindaco: Giuseppe Benedetti
Image Municipio: tel. 0776.690012
Image Abitanti: 675 ca
Image Altitudine: 420 m
Image Dist. dal Capoluogo 60 km
Image Carabinieri: tel. 0776.639013
Image Vigili Urbani tel. 0776.692162
Image Pro loco tel. 0776.692118
Image Patrono: S. Barbato
Image Giorno di mercato: Venerdì
Image C.A.P. 03030
Image Pronto soccorso tel. 118
Manifestazioni
• Festa di San Barbato (19 febbraio)
• Festa di S. Antonio loc. Monforte (13 giugno)
• Festa della Penitenza loc. Montattico (29 luglio)
• Festa dell'Emigrante (15 agosto)
• Festa della Madonna della Pace (16 agosto)
• Festa di S. Agostino loc. Macchia
  (ultima dom. di agosto)
• Festa della Madonna della Libera (8 settembre)
• Festa dell'Immacolata Concezione
  (II Domenica di settembre)
• Festa della Madonna del Carmine loc. Monforte
  (II Domenica di ottobre)
• Irish Fest
Musei
C'è da vedere
• Chiesa di S. Barbato 
• Chiesa della Madonna del Carmelo 
• Torre Medievale 
• Centro Storico 
• Castello (loc. Montattico) 
• Ponte romano 
• La pietra "scritta" (epoca romana) 
• Escursioni in montagna: vulcano spento
  (loc. Ubachelle)
  Campo del popolo (1.000 m) 
  Monte Siara 
• Bellezze Naturali: le Gole del Melfa e il Massiccio
  del Monte Caira
I figli Illustri
• Lord Charles Forte (Baronetto d'Inghilterra)
• Don Magno Cirefice (Filosofo e Teologo)
Specialità gastronomiche
• Gli "abbuoti" (involtini d'abbacchio con regaglie
  cucinato arrosto) 
Sagne e Fagioli con cannellini nostrani
Fiere
• Fiera del Cavallo (I domenica di settembre)
Mangiare e Dormire

  
Consulta l'elenco delle strutture ricettive

Come si raggiunge
In treno: Treno Roma-Napoli - fermata Cassino. Autobus CO.TRA.L. per Atina. Ad Atina autobus CO.TRA.L. per Casalattico (bivio); servizio urbano per il centro.
Via Autostrada:  A1 (Milano-Napoli) - uscita Cassino. Superstrada Cassino-Sora direzione Sora - 1°uscita Casalvieri.

 
Copyright 2017 Benvenuti in Val di Comino.  Basato su piattaforma Joomla. Our site is valid CSS Our site is valid XHTML 1.0 Transitional